Giorgio Schmidt Sindaco

Recupero della viabilità agricola sul Colle di Brenta. Rilancio agricolo del Colle

In fase di elaborazione il progetto per accedere ai finanziamenti europei previsti dal PSR per il recupero e la messa in sicurezza di strade agricole esistenti. Il progetto prevede, in due stralci, di rinforzare le murature di sostegno della viabilità che dalla Fraz. Brenta sale verso gli appezzamenti ancora coltivati. Saranno previste delle piazzole di interscambio che permettano ai mezzi agricoli di gestire il doppio senso di marcia.
Questo è il primo passo per tentare il rilancio agricolo della zona, attraverso la possibilità di meccanizzare operazioni oggi difficoltose. Questo tema era uno dei punti del nostro programma, volto allo sviluppo economico e al rilancio di una vocazione antichissima del versante del Colle che si affaccia sul lago. La coltivazione a vite in questi terreni risale al medioevo ed ebbe il culmine nell'Ottocento quando queste terre erano i vigneti dell'Impero asburgico.
La domanda di finanziamento del primo stralcio sarà presentata entro la primavera. Appena saremo ammessi a contributo il Comune dovrà reperire la propria quota in quanto il PSR copre il 50/60% delle spese ammesse a finanziamento.
Il secondo stralcio sarà presentato sul successivo bando. L'importo dei due stralci è pari a poco oltre un milione di euro. Successivamente a queste opere potrà essere avviato un programma di riordino agrario.